Guida su come diventare superhost di Airbnb

Guida su come diventare superhost di Airbnb

 

 

Ottenere la qualifica di Superhost di Airbnb è un ottimo modo per distinguersi da altri annunci nei risultati di ricerca, che di solito si traduce in un aumento della visibilità, maggiori prenotazioni e maggiori guadagni; é con questa prospettiva che Airbnb stimola i sui host a fare del loro meglio per gli ospiti e concedere loro l'ambito riconoscimento: un badge distintivo nel loro profilo e una linea telefonica dedicata per collegarsi al servizio clienti.

 

 

I requisiti da rispettare per essere Superhost

 

  • aver completato almeno 10 soggiorni o 3 prenotazioni per un totale di almeno 100 notti
  • rispondere alle richieste di prenotazione per almeno il 90%
  • cancellare al massimo una prenotazione confermata su 100, con eccezioni indicate da Airbnb in "Termini delle circostanze attenuanti"
  • avere un valore medio delle recensioni di 4,8

Non è necessario candidarsi e i requisiti verranno controllati in automatico il 1° gennaio, 1° aprile, 1° luglio e 1° ottobre di ogni anno e, se rispettati diventerai Superhost, in caso contrario perderai lo status di superhost

 

 

Consigli per diventare Superhost di Airbnb

 

Mentre il rispetto dei primi tre requisiti dipende solo dall’ host, il voto nelle recensioni dipende anche dagli ospiti, ma spesso è scollegato dalla qualità ricevuta. Per prevenire comportamenti superficiali è utile stabilire un legame con gli ospiti, accoglierli di persona, dare indicazioni sulla casa e consigli sui dintorni, essere a disposizione per eventuali esigenze; questo però comporta un discreto dispendio di tempo. Per dare la stessa assistenza agli ospiti senza sprecare tempo si può usare una guida digitale come Guestamore: personalizzabile online, fruibile senza uso di app, con tutto ciò che serve per un soggiorno perfetto.

Vedi di come funziona